Puerto Rico, Miami & Florida Keys

Un viaggio alla scoperta di un’isola incantata, di Miami e delle Florida Keys

Questo è uno dei miei ultimi viaggi…

Non sono un’amante dei villaggi, anzi… diciamo che il movimento per me è essenziale (e non mi riferisco allo sport!). Puerto Rico è stata una rivelazione! L’isola fa parte dei Territori annessi agli Stati Uniti ma non è uno dei 50 Stati. In pratica ha il dollaro americano, i documenti di ingresso che occorrono sono gli stessi per gli USA ma tutto è decisamente più economico. Si atterra a San Juan, la Capitale e centro economico dell’Isola. Qui è possibile noleggiare un’auto per girare l’isola on the road oppure imbarcarsi su una nave da Crociera. Old San Juan è una piccola isola, collegata tramite un ponte all’isola principale, e si raggiunge in pochi minuti di taxi.

Puerto Rico - Hilton HotelQui non troverete Resort All Inclusive con personale italiano che anima le vostre giornate… Troverete invece Hotel Internazionali e piccoli B&B, un popolo fiero con una splendida storia da raccontare, Palme e sole tuuuuutto l’anno e lunghe spiagge bagnate dal Mar dei Caraibi. Se avete pochi giorni concentrateli nella Old San Juan: strade strette in pavè (no infradito, si sneackers) ed edifici coloniali risalenti al XVI secolo da colori sgargianti da ammirare mentre si gira rigorosamente a piedi!

Puerto Rico - Old San JuanUltima segnalazione da fare: il cibo… STREPITOSO! Ho mangiato sempre e solo piatti della loro cucina tradizionale, molti ingredienti non saprei nemmeno individuarli, da noi non esistono, ma garantisco che era davvero tutto ottimo!

Old San Juan - Mofongo e CarneDa Puerto Rico, in poche ore si raggiunge Miami. La Florida, The Sunshine State, deve essere visitata con una cabrio! Dalla frenetica Miami alla splendida Key West, dove ogni giorno si celebra il tramonto, sarete sospesi sul mitico ponte sull’acqua, passando per Key Largo, Islamorada, Marathon e le Lower Keys.

miami_ocean_drive

Key West - 7 mileLa zona più turistica di Miami è South Beach, conosciuta anche come Sobe, sede del famoso quartiere Art Decò, lungo la Ocean Drive. Gli hotel non sono economici ma il  cuore pulsante della città è qui, il mare e la spiaggia sono qui e ristorantini e i bar idem! Per chi non ha lo spirito da Movida invece è preferibile dormire nelle vie parallele, meno chiassose. Come tutte le grandi Città americane anche Miami si gira facilmente con i taxi e i mezzi pubblici anche se il modo migliore rimane sempre quello del girare a piedi (la zona di South Beach). Al termine del soggiorno nella città Americana con le influenze caraibiche più marcate, ho ritirato la fiammante Cabriolet e sono partita alla volta delle Keys.

Proprio lungo la strada si trova il Parco Nazionale delle Everglades che per la sua biodiversità è considerato unico al mondo. Qui si incontrano rettili ed alligatori ma anche animali “più simpatici”, come tartarughe e uccelli dalle piume coloratissime.

Proseguendo verso sud si arriva a  Key Largo e a seguire, Islamorada, Marathon, Big Pine Key e The Lower Keys per finire con la più famosa, Key West. La parte più spettacolare di questo viaggio è proprio questa, spostarsi per raggiungere le isole attraversando il ponte sospeso sull’acqua che le unisce tra loro. Ogni isola ha le sue caratteristiche ed un carattere che la contraddistingue, bisogna visitarle tutte, questo è certo!!

Siete incuriositi da Puerto Rico, Miami e le Florida Keys? Per maggiori informazioni scrivete o chiamate!

Volete vedere chi ha già fatto un viaggio simile a questo? Allora leggete gli itinerari di viaggio di:

Marilla e Luca… Florida, Bahamas & Keys

Jessica & Marco… Nyc & Florida on The Road

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...