Boston: Eat, Drink & Buy Local – Seconda Parte

“Le bionde di Boston”!

Massachusetts beers
Birre del Massachusetts

Chi avrebbe mai pensato che la città più bon ton della East Coast, famosa per Harvard, i graziosi giardini e l’elevato standard di vita, fosse anche tra le prime prodruttrici della bionda per eccellenza?! Ebbene si, Boston è la città che ha dato i natali ad innumerevoli microbirrifici, primo fra tutti Samuel Adams. Esistono diversi tour organizzati che vi porteranno in visita nei vari birrifici (indispensabile avere compiuto 21 anni e avere con se un documento che lo attesti). Io ho scelto di concentrarmi sul più importante, Samuel Adams per l’appunto.

Da qui ha inizio il mio percorso DRINK LOCAL!

Da Boston Downtown prendete la metro per raggiungere il quartiere Jamaica Plain: Linea Arancione fermata Stony Brook, una volta usciti in 5 minuti sarete a destinazione.

Samuel Adams Brewing Factory
Samuel Adams Brewing Factory

Parto subito con una confessione: sono praticamente astemia… potrei ubriacarmi con un Mon Cherì (so di avervi deluso!) ma la birra mi piace e la bevo volentieri anche se dopo barcollo leggermente! All’ingresso vi chiederanno un documento di identità (va bene anche la fotocopia del passaporto se come me non girate mai con i documenti in tasca), vi faranno un timbro sulla mano e vi chiederanno un’offerta (di solito dai 2 ai 5 dollari che vanno totalmente in beneficienza). Il tour in pratica è GRATUITO ed al termine del giro del birrificio è inclusa anche la degustazione di 3 tipologie di birra! Mentre aspettavo l’inizio del tour ho curiosato tra le bacheche che espongono un numero esagerato di premi.

Il giro dura una mezzora, vi spiegano come si fa la birra, quali sono le materie prime utilizzate ed al termine, come anticipato, c’è l’assaggio nella sala degustazione delle 3 migliori birre prodotte da Samuel Adams: la bionda di stagione, una lager e la Brown Pale Ale.

Vi risparmio la mia foto all’uscita della Samuel Adams Brewing Company… e concludo questo “Drink Local” consigliandovi questo piacevole tour (anche se siete delle mezze calzette come me in fatto di alcool) nella mia amata Boston! Presto vi racconterò la terza ed ultima parte del mio viaggio, “Buy Local in Boston” e sarà una gioia tutta al femminile!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...